Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Politica Estera e Sicurezza

Politica Estera e Sicurezza

Una politica estera e di sicurezza europea, in questa nuova situazione mondiale, è essenziale. E’ un imperativo che deriva dalle nuove problematiche come le «cyber minacce» e il terrorismo. E’ necessario mettere in comune i mezzi operativi delle forze armate e dei servizi segreti degli Stati membri, per porre fine allo spreco e all’inefficienza.

L’Europa è stata troppo assente durante i recenti sconvolgimenti mondiali, deve parlare con una sola voce sulla scena mondiale se desidera essere ascoltata.

Quindi, la sua azione esterna deve essere il mezzo per promuovere i valori intrinseci dell’Europa che sono il rispetto dei diritti dell’uomo, la democrazia e equità nello sviluppo economico.

L’Unione deve allo stesso tempo rafforzare la sua politica di partnership con i paesi del vicino oriente. Noi auspichiamo un’Europa a “tre cerchi”: oltre ai paesi della zona euro e dell’Unione europea stricto sensu, un «cerchio d’interessi condivisi» con i paesi che desiderano avvicinarsi agli standard europei in termini di diritti dell’uomo, di democrazia e pluralismo, di economia sociale di mercato e di tenore di vita.

IED YDE