Iscriviti alla nostra newsletter

Per noi, è il momento di ricostruire l'Unione!

Abbiamo il dovere di condividere il nostro sogno Europeo con i nostri amati cittadini, condividendo i valori di rispetto della dignità umana, dello stato di diritto, della libertà, dell'uguaglianza, della solidarietà e della responsabilità.

È il momento che i Democratici prendano l'iniziativa.

Il Movimento democratico ha tenuto la sua prima conferenza autunnale virtuale

Cité Démocrate
Mouvement Démocrate

Il 19 e 20 settembre, il Movimento Democratico membro del PDE ha tenuto la sua Conferenza Autunnale virtuale e discusso vari temi tra cui la solidarietà intergenerazionale, disoccupazione, cambiamento climatico, politiche locali e democrazia. Anche l'Europa è stato uno dei temi affrontati con deputati PDE del Parlamento europeo e deputati nazionali.

Nel suo discorso, il Presidente del PDE e Presidente MoDem François Bayrou ha evidenziato che

Quando si parla di indipendenza, non si intende tanto l'indipendenza francese quanto quella di tutta l’Europa.

Non avrei avuto alcun timore per il nostro sistema sanitario se i farmaci appena menzionati fossero stati prodotti in Germania. Li avremmo ottenuti, senza difficoltà. Probabilmente la Germania ha le stesse preoccupazioni, per le stesse industrie.

Per me indipendenza della Francia e indipendenza dell'Europa sono un tutt'uno.

 

L'ex deputata europea PDE Nathalie Griesbeck ha presieduto la sessione plenaria " Europa: sul cammino verso l'indipendenza" con i deputati MoDem Jean-Louis Bourlanges e Philippe Michel-Kleisbauer, la deputata europea PDE Marie-Pierre Vedrenne, il deputato europeo PDE Christophe Grudler e l'ex deputato europeo e tesoriere PDE Jean-Marie Beaupuy..

La deputata europea Marie-Pierre Vedrenne ha sottolineato come sia importante che l'Unione europea rafforzi il suo arsenale legale nelle questioni commerciali.Il deputato europeo Christophe Grudler considera l'indipendenza come l'idea di prendere nelle proprie mani il proprio destino, non come una forma di protezionismo. Jean-Marie Beaupuy osserva che non esiste indipendenza completa, né autonomia completa. È una questione di essere forti.

È stato organizzato anche un dibattito con Deputati europei - Sylvie Brunet, Catherine Chabaud, Laurence Farreng, Christophe Grudler e Marie-Pierre Vedrenne - moderato da Vincent Chauvet membro del Comitato delle Regioni.

Infine, si è tenuto un incontro con Michel Barnier, Responsabile della task force per i rapporti con il Regno Unito, su un tema specifico: le conseguenze della Brexit e la prospettiva per l'Unione europea. Michel Barnier ha ricordato che: " per l'Ue, il recesso del Regno Unito è uno shock e le conseguenze devono essere controllate il più possibile. Questa è una forma di divorzio: il Regno Unito ha compiuto la sua scelta di andare avanti da solo invece di restare. L'UE si rammarica per questa scelta ma la rispetta".